Home Cheap Japan Viaggio in Giappone very cheap, come fare – 3/4 – Connessione wifi sempre con se

Viaggio in Giappone very cheap, come fare – 3/4 – Connessione wifi sempre con se

30 novembre 2016
japan-bedarumica-wifi-pocket-google-map

Connessione ad internet, davvero indispensabile

Se pensate che sia possibile viaggiare per giorni senza una connessione ovviamente avete ragione ma, io, vi consiglio vivamente di restare sempre connessi.

I pro sono davvero molti:

  1. Consultazione delle mappe, ad esempio quelle di google (che per l’area del Giappone non possono essere salvate off-line) indicano tutti gli orari dei treni e di altri mezzi specificando stazione, nome della linea, colore, marciapiede …
  2. Traduzioni in diretta di caratteri giapponesi tramite foto debitamente scattate con la camera del cellulare
  3. Backup su cloud delle foto scattate. Google foto al vostro ritorno avrà preparato un album correlato di mappe e tragitti percorsi (qualora sia attiva la localizzazione gps, che io consiglio vivamente in vacanza)
  4. Contatto skype, whatsapp o altro con i cari o amici
japan bedarumica wifi pocket e connessione

WiFi Pocket, la soluzione a tutti i problemi.

Nei locali si trova spesso la connessione disponibile ma a volte è a pagamento e la maggior parte delle volte, invece, c’è da chiedere un codice per poter navigare liberamente, non è affatto complicato ma se avete bisogno di una mappa mentre state raggiungendo una località diventa scomodo dover trovare un locale con WiFi.

Vi consiglio di prenotare un WiFi pocket

Il servizio è semplicissimo, si prenota e si paga dall’italia (allego in fondo il link che utilizzo io), si fa recapitare il giorno del vostro arrivo direttamente all’ufficio postale dell’aeroporto, appena si arriva lo si preleva, lo si accende (è sempre dato già carico di batteria), si connettono tutti i propri dispositivi (fino a 10) utilizzando i codici scritti dietro l’apparecchio e si è connessi. Al vostro ritorno utilizzando la busta già precompilata e affrancata che trovate nel pacco, lo riconsegnerete allo stesso ufficio postale che si occupa del resto.

Io lo trovo quasi commovente.

Non dimenticate la perfetta puntualità e precisione giapponese: nel prenotare il WiFi pocket ti chiedono anche codice del volo e orario di atterraggio, per assicurarsi che nulla vada storto.

Oltre che all’ufficio postale dell’aeroporto potete anche farvelo recapitare in albergo o in un qualsiasi altro indirizzo.

Questo il link http://www.globaladvancedcomm.com/pocketwifi.html

Nel sito trovate anche un simulatore di costo, che in realtà è assolutamente preciso al centesimo di euro.

japan bedarumica google traductor lingua giapponese

Tradurre dal giapponese con Google traductor

Consigli ed avvertenze tecniche

Lo scorso anno abbiamo preso il WiFi pocket a 75Mbit, vi assicuro che quello da 21 è più che sufficente e per i nostri 25 giorni abbiamo speso 86 euro e spicci.

Dovendo fare molti giri per zone poco note, ho fatto una lunga ricerca sulle varie reti e tecnologie per assicurarmi di avere la maggior copertura possibile.

Ho consultato questo sito http://www.uqwimax.jp/area/ e molti altri, che confrontano le connessioni WiMax, WiMax 2 ed LTE (4G) nelle varie aree di tutto il giappone visualizzandone la copertura. Alla fine della mia ricerca ho capito che tutte le aree abitate sono sufficentemente coperte da ognuna di queste tecnologie.

Problemi di copertura non ce ne sono. Quindi, massimo relax nella scelta (eventuale) di compagnie telefoniche o tipologia di WiFi pocket.

 Con questo non sto dicendo che il vostro WiFi pocket prenderà sempre al massimo, ci sono delle zone più buie di altre ma per il 98% del tempo sarete assistiti alla grande.

Un problema correlato è quello delle ricariche elettriche.

Il WiFi pocket ci è sempre durato almeno l’intera giornata, facendo attenzione, ovviamente, a tenerlo spento qualora non fosse servito.

Nei locali si può ricaricare ma per avere la massima libertà di azione vi consigliamo di portare con voi i vostri Power Bank e di tenerli sempre full.

Al prossimo articolo

You may also like